[Inglese] Il verbo to be al simple present

Il verbo to be è la traduzione del nostro verbo essere, e come essere in italiano è dappertutto nella lingua inglese.

Se hai appena iniziato il tuo percorso di studio dell’inglese, questa lezione ti sarà utile per memorizzare la coniugazione di to be al presente semplice.

In fondo alla pagina troverai un esercizio interattivo per testare le tue conoscenze.

Iniziamo!

Se poi volessi approfondire il discorso, qui trovi una fantastica grammatica completa della lingua inglese.


Verbo to be: Forma affermativa

To beEssere
I amIo sono
You areTu sei
He/she/it isLui/lei/esso è
We areNoi siamo
You areVoi siete
They areLoro sono

Il verbo to be viene di solito usato per:

  • specificare l’età

I am 12.
Ho 12 anni.

  • descrivere qualcosa o qualcuno

Marco is thin.
Marco è magro.

verbo to be - sarah is thin

Marco is a doctor.
Marco è un dottore.

  • specificare la nazionalità

Marco is Italian.
Marco è italiano.

  • specificare la provenienza

Marco is from Italy.
Marco viene dall’Italia.

  • specificare alcuni stati d’animo

Marco is hungry / thirsty / cold / hot.
Marco ha fame / sete / freddo / caldo.
(Nota come in italiano si usi il verbo avere!)

  • specificare una posizione

Marco is in Italy.
Marco si trova in Italia.

  • comporre i tempi composti, come verbo ausiliare

Marco is working.
Marco sta lavorando.

Aiuta Lingookies con un 👍!


Verbo to be: Forma negativa

La forma negativa del verbo to be si compone coniugando il verbo alla forma affermativa e aggiungendo not, il nostro non.

To be notNon essere
I am notIo non sono
You are notTu non sei
He/she/it is notLui/lei/esso non è
We are notNoi non siamo
You are notVoi non siete
They are notEssi non sono

Per esempio:

Marco is not thin.
Marco non è magro.

Marco is not working.
Marco non sta lavorando.

verbo to be - not working

Le forme negative del verbo to be, specialmente nel linguaggio informale, possono essere contratte in questo modo:

  • is not‘s not oppure isn’t
  • are not‘re not oppure aren’t

Per esempio:

Marco‘s not working. Marco isn’t working.
Marco non sta lavorando.

They‘re not here. They aren’t here.
Loro non sono qui.


Verbo to be: Forma interrogativa

La forma interrogativa del verbo to be si compone semplicemente invertendo verbo e soggetto.

Diremo quindi: Are you…? Are they…? ecc.

To be?Essere?
Am I?Sono?
Are you?Sei?
Is he/she/it?È?
Are we?Siamo?
Are you?Siete?
Are they?Sono?

Are you from Italy?
Vieni dall’Italia?

Attenzione!
È possibile porre la domanda senza invertire la coniugazione di to be con il soggetto, ma questo tipo di costruzione si usa in un contesto molto specifico: immagina di esserti appena presentato a uno sconosciuto (My name is… oppure I am…) e adesso vuoi conoscere il nome del tuo interlocutore.
Puoi chiedere And you are…? E tu sei…?, And your name is…? E il tuo nome è…?.

È possibile, ovviamente, porre una domanda negativa. In questo caso il not, nella sua forma contratta, andrà prima del soggetto.

Aren’t you from Italy?
Non vieni dall’Italia?

In alternativa, puoi collocare not dopo il soggetto.

Are you not from Italy?
Non vieni dall’Italia?

Il soggetto, al contrario di ciò che accade in italiano, non può essere mai sottinteso.

Se ci troviamo inoltre di fronte a una delle cosiddette 5 W (question words), la parola interrogativa va inserita prima della coniugazione di to be al present simple.

Where are you?
Dove sei?

What is that?
Che cos’è quello?


Verbo to be: Risposte brevi

Puoi semplicemente rispondere yes oppure no, i nostri e no. Nei contesti meno informali, invece, puoi usare le forme complete riportate nella tabella sottostante.

DomandaRisposta
Am I?Yes, I am. No, I am not.
Are you?Yes, you are. No, you are not.
Is he/she/it?Yes, he/she/it is. No, he/she/it is not.
Are we?Yes, we are. No, we are not.
Are you?Yes, you are. No, you are not.
Are they?Yes, they are. No, they are not.

Per esempio:

Are they German? No, they are not.
Sono tedeschi? No, non lo sono.

Are you working? Yes, I am.
Stai lavorando? Sì.

Attenzione!
Le forme contratte non sono ammesse nelle risposte brevi affermative.
Yes, I’m. Yes, I am.

Le puoi invece utilizzare tranquillamente nelle risposte negative.
No, I’m not.


E ora tocca a te!


E ora?

Ora che abbiamo visto qual è la coniugazione di to be al presente in inglese, continua a imparare l’inglese online con queste risorse gratuite:

Cerchi una fantastica risorsa per approfondire la grammatica dell’inglese con spiegazioni concise e tanti esercizi supplementari? Ti consiglio caldamente il volume nel riquadro sottostante.

Titolo: English grammar in use. Supplementary exercises with answers
Lingua: Inglese
Editore: Cambridge University Press
Pagine: 143

Questo libro contiene 200 esercizi vari per lo studente di lingua inglese. Si accompagna al manuale di grammatica English Grammar in Use. Book with answers edito dalla stessa casa editrice.

❤️ Se ti è piaciuta questa lezione, condividila coi tuoi amici che stanno studiando l’inglese!