[Inglese] Pronomi relativi in inglese

Who, which, that… Come si usano i pronomi relativi in inglese?

In italiano abbiamo vita facile con il nostro pronome universale che. La questione, però, si complica in inglese, dove i pronomi relativi non sono uno, ma vari: who, which, that, whom, whose

Se vuoi fugare i tuoi dubbi sul funzionamento dei pronomi relativi in inglese una volta per tutte, leggi questo articolo da cima a fondo e imparerai tutto ciò che ti serve sapere per distinguerli e usarli al meglio.

Iniziamo!

Se poi volessi approfondire il discorso, qui trovi una fantastica grammatica completa della lingua inglese.


Pronomi relativi in inglese

Come detto nel paragrafo precedente, esistono vari pronomi relativi in inglese:

Inglese
Who
Which
That
Whose

Confortante, vero?

Niente paura, in realtà non c’è proprio motivo di preoccuparsi, perché una volta capito il funzionamento dei pronomi relativi in inglese li saprai distinguere senza nemmeno pensarci!

Innanzitutto, la scelta dell’uno o dell’altro pronome dipende dal tipo di soggetto, come puoi vedere nella tabella appena qui sotto.

PronomeUso
WhoRiferito a persone
WhichRiferito a cose
That Riferito a persone/cose
WhoseRiferito a cose

Ti dirò anche che in alcuni casi non è neanche necessario specificarli perché possono essere omessi.

Prima di approfondire queste sottigliezze, però, dobbiamo esaminare questi pronomi relativi in inglese più nel dettaglio.


Who in inglese

Quasi sicuramente avrai raggiunto un livello di inglese tale da aver già studiato le 5 W del linguaggio giornalistico: who, what, where, why, when. Saprai già, quindi, che who in inglese significa anche CHI.

Ecco, parti da questo chi: con quali tipi di soggetto viene usato? Viene usato con le cose… o con le persone?

Risposta: con le persone!

Who, allora, andrà a tradurre il nostro pronome relativo che con riferimento esclusivo alle persone.

Who non si usa mai in riferimento a cose o a oggetti inanimati.

An astronomer is someone who studies the stars.
Un astronomo è qualcuno che studia le stelle.

pronomi relativi in inglese - someone who studies

People who don’t believe in God are called atheists.
Le persone che non credono in Dio si chiamano atei.

You’re the only one who can do it.
Tu sei il solo che può farcela.

Students who are sleep deprived are at a higher risk of getting sick.
Gli studenti che soffrono di carenza di sonno hanno un rischio maggiore di ammalarsi.

People who smoke should be advised to stop smoking.
Le persone che fumano dovrebbero essere invitate a smettere.

My brother, who is a doctor, is in Rome at the moment.
Mio fratello, che è un dottore, al momento si trova a Roma.

Ricorda la regola: tra i pronomi relativi in inglese, who è quello usato esclusivamente per riferirsi a persone.

Non lo potrai usare quindi per riferirti a un oggetto inanimato, ma nulla ti impedisce di usare that al posto suo.

Aiuta Lingookies con un 👍!


Who o that?

Spesso potrai sostituire who con that, che è il più flessibile tra i pronomi relativi in inglese, ma questo non vale in tutti i tipi di frasi.

Potrai sostituire who con that nelle proposizioni relative determinative, quelle cioè dove who introduce delle informazioni fondamentali e non è un inciso racchiuso da virgole.

The man WHO/THAT lives next door to me is a lawyer.
L’uomo che vive di fianco a casa mia è un avvocato.

L’uomo è un avvocato. Sì, ma quale uomo? L’uomo che vive di fianco a casa mia. Questa è un’informazione indispensabile per circoscrivere il soggetto della frase.

Nelle proposizioni relative non determinative (relative esplicative) riferite alle persone, invece, dovrai sempre usare who. Nota bene l’uso delle virgole! Le informazioni contenute nell’inciso non sono fondamentali per la comprensione della frase.

My father, WHO is very busy, has no time to read books.
Mio padre, che è molto impegnato, non ha tempo per leggere libri.

Qui è importante che si capisca solo che il padre di chi parla non legge libri. Il fatto che questo padre sia troppo impegnato per leggere libri è un’informazione complementare a quella fondamentale. È un inciso che metteremo tra le virgole.

Tra i pronomi relativi in inglese, that è quello più informale. Se quindi sei indeciso tra who e that (posto che tu possa scegliere tra i due, vedi gli esempi sopra!), prendi in considerazione il grado di formalità da mantenere.

pronomi relativi in inglese - maggy

Who o whom?

Puoi usare whom al posto di who soprattutto in presenza di una preposizione.

Who was the man to whom you were talking?
Chi era l’uomo con cui stavi parlando?

He is the person to whom I gave my book.
Lui è la persona alla quale ho dato il mio libro.

Whom è ormai considerato molto formale e può essere usato al posto di who nelle frasi esplicative.


Which in inglese

Diversamente da who, userai which con riferimento esclusivo alle cose.

Dei tre pronomi relativi in inglese, which è quello meno versatile e meno usato.

Può essere usato in tutti i casi in cui viene usato that, tranne, ovviamente, per riferirsi alle persone.

Viene usato al posto di that nelle proposizioni non determinative.

Hammers are tools which are used for pounding nails.
I martelli sono strumenti che vengono usati per piantare chiodi.

Attenzione!
Witch significa strega. Occhio allo spelling!


That in inglese

That si usa prevalentemente con riferimento alle cose, ma può anche essere usato per riferirsi a persone posto che ci troviamo di fronte a una proposizione determinativa (vedi il paragrafo dedicato a who).

Tra i pronomi relativi in inglese, that è quello più informale.

Hammers are tools that are used for pounding nails.
I martelli sono strumenti che vengono usati per piantare chiodi.

Where are the sunglasses that I gave you?
Dove sono gli occhiali da sole che ti ho dato?

What’s the last movie that you watched?
Qual è l’ultimo film che hai visto?

pronomi relativi in inglese - last movie i watched

That non può essere usato nelle relative esplicative. Dovrai usare who, se ti riferisci a una persona, o which se stai parlando di un oggetto.


Whose in inglese

Whose è quello più macchinoso dei pronomi relativi in inglese, ma se leggerai bene le righe seguenti non avrai più alcun dubbio su come usarlo.

Whose traduce il nostro il cui, la cui ecc. in riferimento al possesso di un oggetto.

The man whose wife was murdered lives in San Francisco.
L’uomo la cui moglie è stata assassinata vive a San Francisco.

Jack is the boy whose mother works as en engineer.
Jack è il ragazzo la cui madre lavora come ingegnere.

Whose non fa distinzione tra oggetto e persone.

Do you see that building whose door is painted white?
Vedi quell’edificio la cui porta è dipinta di bianco?

Whose viene usato in inglese anche per tradurre il nostro di chi?.

Whose book is that?
Di chi è questo libro?

Whose keys are these?
Di chi sono queste chiavi?

Whose può infine essere usato nelle frasi esplicative.

Yesterday I went to see Stephan, whose mother is an engineer.
Ieri sono andato a trovare Stephan, la cui madre è ingegnere.


Casi di omissione dei pronomi relativi in inglese

Quando ti trovi di fronte a una proposizione relativa determinativa che funge da complemento oggetto, puoi omettere il pronome relativo in inglese.

È molto più semplice se facciamo un esempio.

The man who wears a shirt is my dad.
L’uomo che indossa una camicia è mio papà.

The house (that) we bought was very expensive.
La casa che abbiamo comprato era molto cara.

Do you remember the man (who) we saw last night?
Ricordi l’uomo che abbiamo visto ieri sera?

Nel primo esempio, la proposizione relativa si riferisce al soggetto, che è l’uomo.

Negli altri due esempi, invece, i pronomi relativi in inglese that/who si riferiscono a un complemento oggetto e possono perciò essere omessi. Il soggetto delle frasi, infatti, è we.

Come capire se i pronomi relativi in inglese si riferiscono a un soggetto o a un complemento oggetto?
Pensa su quale elemento si riflette l’azione:

L’uomo che indossa una camicia è mio papà.
È l’uomo stesso a indossare una camicia. L’uomo è soggetto. Non puoi omettere il pronome.

La casa che abbiamo comprato era molto cara.
Noi abbiamo comprato… che cosa? La casa. La casa è un complemento oggetto (quello che risponde a chi? che cosa?). Puoi omettere il pronome.

E sui pronomi relativi in inglese è tutto! Spero che ora la differenza sia chiara!


E ora?

Ora che abbiamo visto come funzionano i pronomi relativi in inglese, continua a imparare l’inglese online con queste risorse gratuite:

Cerchi una fantastica risorsa per approfondire la grammatica dell’inglese con spiegazioni concise e tanti esercizi supplementari? Ti consiglio caldamente il volume nel riquadro sottostante.

Titolo: English grammar in use. Supplementary exercises with answers
Lingua: Inglese
Editore: Cambridge University Press
Pagine: 143

Questo libro contiene 200 esercizi vari per lo studente di lingua inglese. Si accompagna al manuale di grammatica English Grammar in Use. Book with answers edito dalla stessa casa editrice.

Se ti è piaciuta questa lezione sui pronomi relativi in inglese, fai passaparola con i tuoi amici!

Lascia un commento