[Inglese] Past simple e past continuous

Che differenza c’è tra past simple e past continuous? Quando bisogna usare l’uno, quando invece l’altro? Se vuoi rispondere a queste domande, sei nel posto giusto.

Se poi volessi approfondire il discorso, qui trovi una fantastica grammatica completa della lingua inglese.

Iniziamo!


Differenze di sostanza tra past simple e past continuous

In linea di massima…

  • il past simple traduce il nostro passato prossimo e remoto (es. io nuotai e io ho nuotato)
  • il past continuous traduce stare all’imperfetto + gerundio (es. io stavo nuotando), o direttamente l’imperfetto

Prima di passare però a quando si usano il past simple e il past continuous, dobbiamo vedere come si formano. Facciamo un veloce ripasso delle forme affermativa, negativa e interrogativa di past simple e past continuous.

FormaPast simple
AffermativaWe walked
NegativaWe did not walk
InterrogativaDid we walk?
FormaPast continuous
AffermativaWe were reading
NegativaWe were not reading
Interrogativa Were we reading?

Da queste tabelle puoi notare la prima, grande differenza tra past simple e past continuous, e cioè che:

  • il past simple usa l’ausiliare to do alla forma negativa e interrogativa
  • il past continuous, in tutte e tre le forme, usa la coniugazione al past simple del verbo to be + coniuga il verbo alla cosiddetta forma in -ing del gerundio

Approfondimenti:

Past simple

Past continuous

Il gerundio

past simple e past continuous - children were writing

Forma affermativa di past simple e past continuous

Come regola generale, il past simple dei verbi regolari per tutti i soggetti si forma aggiungendo la desinenza -ed alla forma base del verbo o, se il verbo è irregolare, con la forma corretta del suo paradigma.

Il past continuous si avvale invece della coniugazione al past simple del verbo to be + coniuga il verbo, come abbiamo detto poco fa, alla sua forma in –ing.

Past simplePast continuous
He kicked the ballWe were kicking the ball

Se ci pensi, in italiano succede una cosa molto simile!

Passato remoto di pulire:
Noi pulimmo

Gerundio di pulire:
Noi stavamo pulendo

Nel primo esempio abbiamo solo il verbo principale. Nel secondo è presente la coniugazione di stare all’imperfetto e il verbo principale viene coniugato al gerundio. La stessa cosa succede in inglese tra past simple e past continuous.

Aiuta Lingookies con un 👍!


Forma negativa di past simple e past continuous

Il past simple è costituito dalla coniugazione al past simple dell’ausiliare to do (did) + NOT + la forma base del verbo. Al verbo principale non va aggiunta alcuna desinenza –ed.

Il past continuous aggiunge semplicemente NOT tra la coniugazione di to be e il verbo alla forma in –ing.

Past simplePast continuous
He did not kick the ballHe was NOT kicking the ball
past simple e past continuous - he did not kick the ball

Forma interrogativa di past simple e past continuous

Il past simple è costituito dalla coniugazione al past simple dell’ausiliare to do (did) che precede il soggetto. Al verbo principale non va aggiunta alcuna desinenza –ed.

Il past continuous inverte semplicemente la posizione di soggetto e verbo della forma affermativa.

Past simplePast continuous
Did we read a book?Were we reading a book?

Differenze di utilizzo tra past simple e past continuous

Lo specchietto qui sotto illustra quali sono le principali differenze di utilizzo tra past simple e past continuous.

Il past simple si usa con:

  • azioni concluse nel passato
  • espressioni quali la scorsa settimana, tre anni fa, l’altro ieri ecc.
  • azioni nel passato che ne hanno interrotte altre in corso di svolgimento
  • i verbi di stato

Il past continuous si usa per:

  • azioni che stavano succedendo in un tempo passato
  • azioni contemporanee in un tempo passato (while)
  • azioni in corso e interrotte da altre azioni in un tempo passato (when)
  • i verbi di azione

La differenza tra past simple e past continuous sta nella continuità e nella durata.

Le azioni introdotte al past simple sono fatti che rimangono invariati o che sono occorsi una volta nel passato. L’attenzione è sull’azione stessa.

I cleaned my room.
Ho pulito la mia stanza.

Qui l’azione di pulire la stanza è successa in un momento passato ed è conclusa.

I was cleaning my room.
Stavo pulendo la mia stanza.

Qui, invece, l’azione era in corso in un momento passato. Non è detto che il parlante abbia finito di pulire la camera (“Stavo pulendo la mia stanza…”). L’azione è indefinita e può essere interrotta da altre azioni (“… quando ho sentito uno sparo e sono corso fuori di casa!“).

Le azioni introdotte dal past continuous sono fatti che stavano accadendo in un momento passato, senza una durata precisa. L’attenzione è sul momento passato, non sull’azione in sé.

Alcune coniugazioni al past continuous, inoltre, si traducono in italiano con l’imperfetto.

I was sitting on the floor.
Sedevo sul pavimento.

The sun was shining.
Il sole splendeva.


Esempi al past simple

I saw Thomas just the other day.
Ho visto Thomas appena l’altro giorno.

We went to the zoo yesterday.
Ieri siamo andati allo zoo.

The lesson ended two hours ago.
La lezione è terminata due ore fa.

Jimmy built a Lego castle.
Jimmy ha costruito un castello con i Lego.

past simple e past continuous - lego castle

Queste frasi sono tutte coniugate al past simple perché introducono delle azioni che sono successe in un tempo passato, e a darne conferma sono soprattutto le espressioni come just the other day, yesterday e two hours ago.

Come detto nel paragrafo precedente, la differenza più grande tra past simple e past continuous sta nella durata dell’azione.


Esempi al past continuous

We were having dinner when the phone rang.
Stavamo cenando quando è squillato il telefono.

I was cooking when my son broke a vase.
Stavo cucinando quando mio figlio ha rotto un vaso.

She hung up the phone on me while I was speaking!
Mi ha sbattuto il telefono in faccia mentre stavo parlando!

Questi esempi introducono delle azioni che stavano succedendo in un momento passato. Nel secondo e nel terzo esempio, l’azione al past continuous, continuativa, viene interrotta da un’azione improvvisa che viene invece resa al past simple.

L’azione al passato che ne interrompe un’altra già in corso viene coniugata al past simple!

Quando ti ritrovi a dover scegliere tra past simple e past continuous, chiediti…

  • Il verbo descrive un fatto valido in un momento preciso nel passato?
  • Il verbo descrive un’azione di una durata indefinita e che viene interrotta da un’altra?

Se ti serve dare un’occhiata più approfondita ai tempi verbali che abbiamo visto in questa lezione, consulta gli articoli dedicati:

Past simple

Past continuous

Il gerundio

E con questo è tutto! Spero di aver risolto tutti i tuoi dubbi in merito all’utilizzo di questo tempi verbali!


E ora?

Ora che abbiamo visto quali sono le differenze tra past simple e past continuous in inglese, continua a imparare l’inglese online con queste risorse gratuite:

Cerchi una fantastica risorsa per approfondire la grammatica dell’inglese con spiegazioni concise e tanti esercizi supplementari? Ti consiglio caldamente il volume nel riquadro sottostante.

Titolo: English grammar in use. Supplementary exercises with answers
Lingua: Inglese
Editore: Cambridge University Press
Pagine: 143

Questo libro contiene 200 esercizi vari per lo studente di lingua inglese. Si accompagna al manuale di grammatica English Grammar in Use. Book with answers edito dalla stessa casa editrice.

Se ti è piaciuta questa lezione sul past simple e past continuous, considera di condividerla coi tuoi amici che stanno studiando l’inglese!

Lascia un commento